IL SANTOS CLUB TORNA ALLA VITTORIA, 4-1 SUL POGGIORSINI

By
Updated: marzo 13, 2017
Santos-Poggiorsini

Santos Club-Poggiorsini Calcio 4-1

 

Santos Club: Di Pilato, Tempesta, Uva, Formicola, Fusiello, G. Di Benedetto, Papagni, D’Elia, S. Di Benedetto, Muggeo, Galantino, Sasso. Allenatore: Francesco Tritto
Poggiorsini Calcio: N. Ariani, G. Ariani, Picerno, Grimaldi, V. Selvaggi, G. Selvaggi, Scaltrito, D. Raguso, G. Raguso, Genuario, Foggetta, Cirasola. Allenatore: Domenico Galantucci
Arbitro: Tupputi (Barletta)

Reti: 1° Uva, 22° Formicola, 37° D’Elia, 52° Muggeo, 56° V. Selvaggi
Ammoniti: G. Raguso, Papagni, D’Elia, Picerno

 

Ad una settimana dallo stop inflitto dalla capolista Eraclio Barletta, il Santos Club torna alla vittoria imponendosi 4-1 sul Poggiorsini.

 

Nel match valevole il diciasettesimo turno di Serie C2, girone A, i gialloblu di mister Tritto brillano meno del solito, ma mettono comunque in cassaforte tre punti importanti in chiave playoff. Il team biscegliese bissa il successo del match d’andata, terminato 2-4 in terra murgiana lo scorso 17 dicembre.

 

Rispetto al match del PalaDisfida, mister Tritto ritrova il pivot D’Elia e Simone Di Benedetto, quest’ultimo alla prima convocazione dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per diverse settimane.

 

Pronti, via e il Santos Club sblocca il match grazie  acapitan Francesco Uva (5° centro stagionale, il 3° in campionato), autore del momentaneo 1-0 con un preciso diagonale dalla banda destra. Gli ospiti di Galantucci non restano a guardare e rispondono con la conclusione ravvicinata di Giuseppe Ariani, sul quale Di Pilato risponde un attento Di Pilato.

 

Al 5° il Santos sfiora la rete del raddoppio con la velenosa conclusione di Gianluca Di Benedetto dalla distanza: decisivo il tocco dell’attento Nicolò Ariani, il quale indirizza la sfera contro l’incrocio. Successivamente i locali lasciano l’iniziativa al Poggiorsini, pericoloso con Giuseppe Ariani e capitan Vito Selvaggi.

 

All’11° il subentrato Fusiello cerca di scuotere i suoi con un’occasione da posizione invitante che non centra il bersaglio giusto. Al 15° gli ospiti insidiano la porta locale con una rapida ripartenza, ma Di Pilato è bravo in uscita su Domenico Raguso e Gianluca Selvaggi.
Non benissimo il Santos, che subisce nuove iniziative ospiti prima con Gaetano Raguso, poi con Grimaldi.

 

Mister Tritto inserisce Formicola, provato nuovamente nel ruolo di pivot, e al 22° arriva la rete del 2-0: l’estremo Di Pilato recupera la sfera in uscita, avanza per alcuni metri e serve sul lato destro dell’area di rigore il centrale tranese, il quale si accentra e infila alle spalle di Ariani. Per Andrea Formicola, fresco di laurea in Economia, si tratta della sesta rete in campionato.

 

Nel finale di primo tempo lo stesso centrale sfiora la seconda rete in due occasioni: prima con un colpo di testa terminato fuori di poco, poi con una girata in in area su cui Ariani si oppone mettendo la sfera in corner.

 

In avvio di ripresa calano i ritmi: giusto una chance per parte nei primi ’5 con D’Elia e Foggetta, su cui si oppone egregiamente il neo entrato estremo Sasso.
Al 37° il Santos Club sigla il 3-0 con il tap-in di D’Elia, confermandosi top scorer dei gialloblu in campionato con 16 reti.

Successivamente i locali di mister Tritto provano ad arrotondare il risultato con i pericolosi tentativi di Uva e Tempesta, sui quali risponde l’attento Ariani. Tra il 45° e il 47° Sasso chiude la porta sui tentativi di Vito Selvaggi (due volte) e Foggetta, mentre al 49° Muggeo serve Papagni, ma deve fare i conti con la pronta respinta dell’estremo Ariani.

 

Al 52° un’iniziativa personale di Muggeo conduce al momentaneo 4-0. Così il Poggiorsini decide di giocarsi il tutto per tutto con il quinto di movimento Genuario: è suo l’assist che porterà al 4-1 siglato in diagonale da Vito Selvaggi. La gara si spacca in due: gli ospiti provano a riportarsi in gara, per il Santos si aprono nuovi spazi. Ma il risultato non cambierà più.

 

Santos Club che conquista l’11° successo in campionato, confermando al 4° posto con 34 punti, a -3 dal 3° posto occupato dal San Ferdinando, sconfitto 2-3 nella sfida ad alta quota con l’Eraclio.

Nel prossimo turno, in programma sabato 18 marzo,  nuovo match casalingo per il team presieduto da Sangilli: al centro sportivo Aurora arriva la Sicom Barletta.

 

NICOLA COLANGELO