Just alla prova Pellegrino. Antonazzo: “Crediamo alla rimonta, possiamo vincerle tutte da qui alla fine”

By
Updated: marzo 9, 2017
justgol

E’ un campionato di C2 davvero splendido quello che stiamo vivendo, sei giornate alla fine e tra squadre a contendersi la salita diretta in C, divise da due punti, Adelfia, Alta Fustal e Just Mola probabilmente saranno lì a darsi battaglia sportiva fino all’ultimo minuto dell’ultima sfida in programma per il 15 Aprile. In particolare è alto il morale della Just che negli ultimi due turni ha visto ridursi il proprio ritardo dalla capolista da 8 a 2 punti, e nelle prossime due settimane potrà sfruttare il fattore casa per fare bottino pieno contro avversari insidiosi e restare in attesa delle notizie da Adelfia ed Altamura. Quella di sabato contro il Pellegrino è sfida da approcciare con molta cautela, la seconda squadra murgiana è attualmente quarta in classifica con 37 punti e nell’ultimo turno ha spillato un punto nel derby all’Alta, al termine di una gara dalle mille emozioni. Che sia sfida complicata ce lo ricorda anche quanto successo all’andata, quando i ragazzi di mister Recchia riuscirono a portare a casa l’intera posta grazie ad una punizione capolavoro di Valente nell’ultimo minuto di gioco, che sbloccò una partita a scacchi tra le due compagini fino a quel momento bloccata sullo 0-0. La squadra di Altamura, come ricorda mister Recchia, “è una delle più esperte della categoria, potendo contare sulla stessa intelaiatura da anni tra i campionati disputati in serie C1 e C2. Resta un gruppo difficile da affrontare, solido e ben messo in campo. La partita dell’andata deve metterci in guardia sul loro valore, sicuramente una delle migliori di questa C2.” Sulla stessa lunghezza d’onda Entony Antonazzo, ormai veterano di questa squadra, giocatore che riesce a fare la differenza grazie alla sua esperienza tra C e B nonostante la sua giovane età. “Crediamo alla rimonta – ritorna sulla volata Entony, 14 gol in questa stagione -abbiamo tutti i mezzi per poter vincere il campionato, sabato ci attende una sfida ad alto livello per il gioco che esprime il Pellegrino e per le nostre potenzialità, sarà incontro duro ma di certo con tanto bel gioco. Basta anche un mezzo passo falso dell’Adelfia per rimescolare ancora una volte le carte di questa volata, noi dobbiamo farci trovare pronti a sfruttare anche il più piccolo passaggio a vuoto e metterci tantissima voglia perchè nulla ci è precluso. Dobbiamo vincerle tutte da qui alla fine, ed è nelle nostre capacità.”

 

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia ora. (Goethe)

 

Donatello Biancofiore