F.F. Locorotondo – Con l’Andria arriva la ventiduesima vittoria

By
Updated: marzo 6, 2017
16904714_1201651493223283_1319303178208886738_o

F.F.LOCOROTONDO: 1 Palmisano Giovanni, 2 Basile, 3 Lacarbonara, 4 Lisi, 5 Martellotta, 6 Palmisano Donato, 7 Pelentir, 8 Solidoro, 9 Digiuseppe, 11 Manzali, 14 Lacatena, 15 Gelsomino. All. Basile.

FUTSAL ANDRIA: 1 Leone, 2 Albanese, 3 Rutigliani, 4 Ricco, 5 De Feo, 7 Magno, 9 Calabrese, 12 Diviccaro, 13 Fortunato, 14 Roberto, 15 Cristiani. All. Bizzoca.

Arbitri: Matera di Molfetta e Lamarina di Brindisi.

Reti: nel pt 4’ Solidoro (FFL), 17’ De Feo (FA), 28’ (r) e 30’ Pelentir, nel st 5’ (r) e 31’ Pelentir, 8’ Manzali, 15’ Lisi, 21’ Magno, 27’ Rutigliani, 29’ Digiuseppe, 30’ Pelentir, 31’ Martellotta.

Con l’Andria il Football Five Locorotondo conquista la ventiduesima vittoria in campionato. I rossoblu, con Pelentir, Manzali e Martellotta, alle prese con problemi fisici, partono bene, sono propositivi, ma non concretizzano, per la verità hanno trovato sulla loro strada anche qualche palo. Anche l’Andria lamenta assenze importanti, ma la squadra di mister Bizzoca, approffitta della scarsa vena realizzativa degli avversari e riesce a tenere il risultato in discussione, nel primo tempo e nella parte centrale della ripresa. Nonostante i problemi avuti nella immediata vigilia ed anche durante la partita, Pelentir sfoggia un’altra grande prestazione, oltre al poker di reti realizzato. I sacrifici li devono fare anche Manzali e Martellotta, in non perfette condizioni fisiche ed infatti il mister li utilizza per un minutaggio inferiore al solito. Al 4’ Solidoro sblocca il risultato, con un tiro che il portiere non trattiene. Lacatena colpisce il palo (7’), poi ci prova Albanese ma viene contrastato al momento della conclusione (8’). Al 12’ è reattivo Gelsomino che si oppone due volte, prima su Magno e poi su Rutigliani. Al 13’ prima Manzali e poi Digiuseppe trovano il bravo Leone. Al 17’ arriva il pareggio di capitan De Feo. Il portiere ospite Leone, prima è bravo a salvare su Manzali, poi è costretto ad uscire per infortunio, gli subentra Diviccaro. Proprio l’estremo appena entrato, riesce a fermare una ottima opportunità per Lacarbonara. Al 27’ viene espulso De Feo per fallo di mano, protestano gli ospiti, Pelentir trasforma il calcio di rigore. Al 30’ Pelentir chiude lo scambio con Lisi e fissa il risultato di metà gara (3-1). In apertura di ripresa Pelentir, trasforma un altro calcio di rigore (5’). All’8’ Manzali scrive il proprio nome sul tabellino dei marcatori (5-1). Solidoro con una bella azione colpisce il palo (9’). Al 15’ Pelentir restituisce la cortesia precedente di Lisi, questa volta sarà Lisi ad andare in rete (6-1). L’Andria prova a reagire. Al 17’ Ricco accorcia le distanze. Al 21’ Magno realizza da sottomisura dopo una bella conclusione di Albanese. Al 26’ mister Bizzoca si gioca la carta del portiere in movimento e viene subito premiato dal gol di Rutigliani (6-4). Il Football Five però chiude la partita, prima con Digiuseppe (29’), poi con Pelentir (30’) e Martellotta (31’). Mancano quattro partite al termine e come dice mister Basile, saranno altre quattro battaglie, quindi serviranno almeno dodici guerrieri in campo e magari molti di più sugli spalti per sostenerli.