Buon pari per la Diaz a Carovigno

By
Updated: marzo 6, 2017
DSC_5611

Caggianelli, Valente, due volte Tortora più un autogol propiziato da Amoruso per le reti biancorosse

Dopo la vittoria nel turno infrasettimanale contro Molfetta, nel match valevole come 26esimo turno del campionato di Serie C1, arriva un pareggio per la Diaz del presidente Cortellino che impatta 5-5 sulle tavole del “Fernando Prima” contro il Real Five Carovigno, fanalino di coda del torneo.

Partenza shock per i biscegliesi che, nell’arco dei primi cinque giri di lancette, si ritrovano sotto due reti; grazie soprattutto ad una arrembante partenza dei padroni di casa. La Diaz riordina le idee ed inizia a giocare, dimostrando le proprie qualità. Al 13’ Caggianelli, settimo sigillo in campionato, suona la carica ed apre la rimonta biscegliese che si concretizza tre minuti più tardi, sfruttando un fortunoso autogol propiziato da un tiro di Amoruso, direttamente da fallo laterale. Inerzia tutta a favore degli ospiti che mettono la freccia al minuto 21’ grazie al dodicesimo centro stagionale di Valente. Partita che sembra sotto controllo ma un altro improvviso black out rimette tutto in discussione; due minuti e la compagine guidata dal tecnico Tateo, effettua un nuovo sorpasso ribaltando completamente il punteggio; in uno dei due episodi è complice una sfortunata autorete di Preziosa. Al riposo locali avanti 4-3.

Ad inizio ripresa sale in cattedra Tortora piazzando nel giro di pochi minuto un doppio acuto che tramortisce il Real Five Carovigno e permette alla Diaz di mettere nuovamente il naso davanti agli avversari; il centrale biscegliese sale a quota 6 gol nella classifica marcatori. I ragazzi allenati da mister Di Pinto vorrebbero archiviare e mettere in cassaforte l’esito dell’incontro ma la palla non entra in porta, nonostante una buona serie di ghiotte opportunità. La più clamorosa capita sui piedi di Valente che si fa respingere un tiro libero. Nel corso dei tre minuti di recupero, i brindisini cingono d’assedio il fortino biscegliese, trovando il gol del definitivo 5-5 durante l’assalto finale.

Sesto pari stagionale per il sodalizio biancorosso, il quarto in trasferta, che gli permette di salire in classifica a quota 30 punti mantenendosi in undicesima posizione con un vantaggio di tre lunghezze sulla zona play out. Sabato prossimo al “PalaDolmen” arriva un temibile avversario come il Volare Polignano, terza forza del torneo; compito parecchio impegnativo per provare a ritrovare il giusto feeling con il successo.

 

 
FOTO: FELICE NICHILO

Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie

stampadiaz@gmail.com